loader image

Luglio 2020 – Angola – Marcos

Nella Casa di Federico ed Anna cambia il l’assistente sociale

Muxima Onlus Milano aiuti umanitari

Marcos
Assistente Sociale

Marcos, il nuovo educatore, ha già grande esperienza.
Ha 38 anni e lavora con i Salesiani dal 2006, mentre da 9 anni segue ragazzi come i nostri, in Casa di Autonomia, prima a Luanda (Casa São Vicente) e da luglio 2020 a Catete, nella Casa di Federico e Anna, dove già si è fermato a dormire qualche volta.
Ha avuto modo in passato di conoscere i Ragazzi inseriti nella Casa e le loro storie e si è dedicato da subito a riprenderne le fila.
 Finalmente, dal mese di ottobre (quando, con la riapertura delle scuole, verrà definitivamente sostituito nel precedente incarico) si potrà fermare con i nostri Ragazzi più spesso.

Bernardo
Muxima Onlus Milano aiuti umanitari

Bernardo

Bernardo ha 17 anni; ha lasciato la famiglia d’origine, dove padre e matrigna litigavano violentemente, quando ne aveva 9 (portato in orfanotrofio dalla polizia); a 13 anni è stato inserito nel CFP di Kala-Kala (dove ha studiato lavorazione del ferro, falegnameria, carpenteria, agricoltura e costruzioni civili) e nel 2020, terminata la formazione professionale ed entrato nella Casa di Federico e Anna, ha iniziato la 7° Classe.
È intelligente e sognatore, ma un po’ pigro e testardo. È portato per lo sport, ma nel futuro si immagina falegname.

Daniel......
Muxima Onlus Milano aiuti umanitari

Daniel

Daniel ha 19 anni; ha lasciato la famiglia d’origine quando ne aveva 5; dopo 3-4 anni in strada, a 13 anni, è tornato con i Salesiani che già l’avevano accolto una prima volta tra i 5 e i 9 anni; ha studiato presso il CFP di Cabiri (agricoltura e allevamento, lavorazione del ferro, carpenteria, elettricità e informatica), e nel 2020, entrato nella Casa di Federico e Anna per limiti d’età, ha iniziato l’8° Classe.
È un lavoratore tenace e un po’ testardo. È portato per lo sport e nel futuro, si immagina agricoltore o commerciante (magari con una propria attività).

Jorge.......
Muxima Onlus Milano aiuti umanitari

Jorge

Jorge ha 18 anni; ha lasciato la famiglia d’origine, dove madre e patrigno litigavano violentemente, quando ne aveva 13 (la madre stessa ha chiesto aiuto ai Salesiani); a 15 anni è stato inserito nel CFP di Kala-Kala (dove ha studiato impianti elettrici, agricoltura e falegnameria) e nel 2020, terminata la formazione professionale ed essendo venuta meno anche la madre, è entrato nella Casa di Federico e Anna ed ha iniziato la 7° Classe.
È lavoratore, puntuale, sincero ed ama studiare. È portato per lo sport ed il canto, ma sogna di fare l’avvocato: nel futuro, vorrebbe guadagnare abbastanza da aiutare fratelli e sorelle.

Anastacio

Anastacio

Anastácio ha 17 anni; ha lasciato la famiglia d’origine, dove padre e madre litigavano violentemente, quando ne aveva 11 e 2 anni dopo è stato accolto dai Salesiani; a 16 anni è stato inserito nel CFP di Kala-Kala (dove ha iniziato a studiare agricoltura, ma da cui è stato espulso per uso di droghe leggere) e nel 2020, recuperato dai Salesiani ed inserito nella Casa di Federico e Anna, ha iniziato la 7° Classe. Quando vuole sa impegnarsi ed è un motivatore, ma è piuttosto testardo.
È portato per la sartoria, ma sogna di entrare nell’esercito. In futuro, vorrebbe poter rientrare nella famiglia d’origine.

Maximiliano
Muxima Onlus Milano aiuti umanitari

Maximiliano

Maximiliano ha 17 anni; orfano di madre, è fuggito dalla famiglia d’origine quando ne aveva 8, accusato dal padre e dalla zia di stregoneria, per la morte della sorellina di 4 anni (che poi è risultata essere rimasta fulminata); portato dalla polizia in orfanotrofio, a 14 anni è stato inserito nel CFP di Kala-Kala (dove ha studiato falegnameria, carpenteria, agricoltura e costruzioni civili).
Capace e volenteroso, terminata la formazione professionale, è stato iscritto alla 8° Classe nel CFP di Cabiri, che però dal 2020 non accetta nuovi ospiti per la notte, quindi è stato inserito nella Casa di Federico e Anna. Ama studiare ed è portato per l’insegnamento, per lo sport e il disegno; sogna di fare il medico: nel futuro, comunque vorrebbe una sua famiglia e si accontenterebbe di essere un bravo artigiano.